St. Patrick’s Day

St. Patrick’s day, detto anche Paddy’s day, è la festa dedicata al patrono d’Irlanda, San Patrizio.

La festa ricorre il 17 marzo, giorno della presunta morte del Santo, ed è riconosciuta sia come festa nazionale nella Repubblica d’Irlanda, sia come festività bancaria (bank holiday) nell’Irlanda del Nord. Inoltre, si celebra anche in quelle città che ospitano molti immigrati irlandesi, come Boston negli Stati Uniti, di cui St. Patrick è il patrono, e la città canadese di Montréal, la cui bandiera contiene un trifoglio, simbolo della forte presenza irlandese.


Ma veniamo ai festeggiamenti.

Durante i giorni di festa dedicati a San Patrizio, tutto si tinge di verde. Solitamente, sfilate e parate molto simili a quelle di Carnevale colorano le strade, con carri e cortei di varie dimensioni, il tutto accompagnato dalla musica dei numerosi concerti sparsi per la città.

È poi tradizione che tutti, sia grandi che piccini, indossino almeno un accessorio o indumento di verde e che portino con sé anche un trifoglio. Questo, in effetti, è uno dei principali simboli associati al Santo. Secondo le leggende, infatti, pare che St. Patrick lo usasse per spiegare agli irlandesi il concetto della Trinità, prendendo come esempio le tre foglie attaccate a un unico stelo.



Per quanto riguarda il colore verde, invece, la sua importanza è legata a tantissimi motivi diversi: innanzitutto, è il colore del trifoglio. In secondo luogo, esso richiama i paesaggi irlandesi, ricchi di valli e colline, tanto che spesso l’Irlanda viene definita come “The Emerald Isle”, cioè l’Isola di Smeraldo. Infine, una divertente leggenda narra che nei giorni di San Patrizio si debba indossare il verde per non rischiare di essere pizzicati dai leprechauns (tipici folletti irlandesi), conosciuti per il loro animo dispettoso. Secondo il folklore locale, infatti, sembra che questo colore renda invisibile ai loro occhi. A tal proposito, a molti piace travestirsi proprio da questi folletti, indossando grandi cappelli e barbe finte.



Ovviamente, non possono mancare pietanze gustose e birra a volontà! In particolare, è usanza preparare laRoast dinner, un pasto composto da carne di manzo bollita, patate arrostite, piselli e carote, il tutto accompagnato dal Soda Bread, pane tipico a base di farina integrale e bicarbonato di sodio. Infine, i dessert più gettonati sono la Apple Tart, torta di mele locale, o la Guinness Cake, torta alla birra e al cioccolato. Per quanto riguarda le bevande, i più grandi possono concedersi un boccale di Guinness, birra scura di Dublino, o il sidro, ottenuto invece dalla fermentazione della mela.


Oggi, la festa di San Patrizio ha assunto un carattere internazionale e viene festeggiata anche in altri paesi, tra cui l’Italia, sebbene non rappresenti lo stesso significato che ha per gli irlandesi.


Purtroppo, quest’anno i festeggiamenti si svolgeranno online a causa delle restrizioni Covid. Se comunque volete assistere a spettacoli ed eventi a distanza, potete trovare maggiori informazioni al seguente indirizzo (in inglese!): http://www.stpatricksfestival.ie/


Per tenervi invece informati su eventi futuri in Italia, potete consultare il sito: https://www.irlandando.it/st-patricks-day/